Festa per i giovani calciatori dell'ASD Cara Mineo

Il taglio della torta e una medaglia ricordo per tutti, così è stata festeggiata la Centro Accoglienza la promozione della squadra di calcio in prima categoria. La festicciola è stata anche l'occasione per salutare molti giocatori che, avendo ottenuto la protezione internazionale, stanno abbandonando il centro e non faranno più parte della squadra.

Una piccola festa, con giocatori, dirigenti e allenatori della squadra che ha vinto il girone di seconda categoria garantendo, per il secondo anno consecutivo, la promozione dell'ASD Cara Mineo che adesso dovrà affrontare il torneo di Prima Categoria.

Un successo, quasi impensabile due anni fa, ottenuto con determinazione e tanta voglia di giocare e farsi accettare. Infatti il primo obiettivo della partecipazione al campionato FIGC è stato quello dell'integrazione e della promozione di una cultura di solidarietà e antirazzismo.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    gianvito greci (mercoledì, 08 luglio 2015 08:36)

    La passione...il sacrificio...la determinazione...il gruppo, sono da sempre una formula vincente. Bravi. Auguri.