Solidarietà alla Francia contro il terrorismo

I migranti del Centro Accoglienza di Mineo si uniscono a quanti, in questi giorni, hanno espresso condanna per il vile atto di guerra e solidarietà per il popolo francese. Nel ricordare che il terrorismo, a Parigi come in Africa, dove ha colpito migliaia di altre vittime innocenti, è da isolare e combattere con ogni mezzo, i richiedenti asilo hanno chiesto al direttore Sebastiano Maccarrone di esprimere la loro solidarietà attraverso una lettera spedita all'Ambasciatore francese e, tramite questi, al Presidente Hollande. inoltre per mercoledì 18 novembre, è programmata una veglia di preghiera cui parteciperanno migranti di ogni etnia e religione.