Messa coi migranti al Cara

Per iniziativa della Diocesi di Caltagirone domenica 15 ottobre sarà celebrata al CARA di MIneo una Santa Messa in lingua inglese per consentire ai cristiani di fede cattolica di celebrare l’Eucaristia nel giorno del Signore. L’iniziativa è frutto della volontà del Vescovo di fare di questo problema una priorità pastorale.

Destinato a prestare immediata attenzione ai credenti di fede cristiana, temporaneamente lì ospitati, questo servizio si offre come “mano tesa” anche per tutti coloro che vorranno lasciarsi incontrare. L’iniziativa avviata dall’Ufficio per i Migranti della Diocesi di Caltagirone, fa tesoro della disponibilità delle Piccole Suore del Cuore Immacolato di Maria che lo collaboreranno in questa preziosa proposta.

«Per questa via – afferma  don Franco De Pasquale, direttore dell’Ufficio Migranti – la Diocesi intende avviare un’azione pastorale concreta di accoglienza nei confronti di questi fratelli immigrati, perché il loro passaggio tra noi non si esaurisca in una procedura di pura formalità – pur necessaria e doverosa – ma diventi primo passo e opportunità di comunicazione e atteggiamento di ospitalità accogliente».